.

  islaminsenegal [ Conoscere l'Islam in Senegal e la vita di Cheikh Ahmadou Bamba ]
 
 
         
 


Ultime cose
Il mio profilo


SENEGAL
SENEGAL

cerca
letto 79211 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
 


28 agosto 2007

SENEGAL - Cheikh Ibra Fall

 

Cheikh Ibrahima Fall

di Mame Diarra Macchione (yayefall)

Cheikh Ibra, sei stato elevato al di sopra degli umani,
Cheikh Ibra, hai oltrepassato gli orizzonti della legge e della via,
Ibrahima Fall, precedi i tuoi pari dall’eternità.
Il tuo stato non può essere capito da semplici mortali.
La tua superiorità è indiscussa.

Cheikh Maa El Aynain

                                            
                                            

Cheikh Ibrahima Fall fu il quarantesimo studente di Cheikh Ahmadou Bamba, il più famoso ma anche più controverso tra i suoi discepoli.

Nacque intorno al 1860 a Ndiaby Fall, un villaggio situato 2 km a sud della città di Kebemer.

Discendeva dalla stirpe dei primi Laman (proprietari terrieri) del Kayor, divenuti, in seguito alla vittoria del Laman Ngoné Sobel sul Burba Jolof nel XV secolo, il casato reale del Kayor e del Baol.

Ndiaby Fall era un importante centro per l’insegnamento coranico, tra gli avi di Ibrahima Fall c’erano studiosi conosciuti in tutta la regione per la straordinaria erudizione (Yoro Ndiaby Fall e Barane Ndiaby Fall). Modou Rokhaya Fall, padre di Cheikh Ibra Fall era un discendente diretto di Barane Ndiaby Fall. Si sposò con Soxna Seynabou Ndiaye, dalla quale ebbe tre figli: Ibrahima, Saliou e Rokhaya. Modou Rokhaya Fall morì giovane ma riuscì ad insegnare al figlio il Corano e i primi elementi della lingua araba.

Durante la sua infanzia Ibrahima Fall visse in tre località: Ndiaby Fall, il suo villaggio natale, Sally Asta e Wakhi, due paesi dello Ndiaré, nel cuore dello Ndiambour (attualmente dipartimento di Louga), luogo famoso per la presenza di eruditi musulmani e per l’impunità di cui godevano in questa “zona franca” i fuggitivi e gli schiavi. Era inoltre un importante polo commerciale, al crocevia delle rotte provenienti dal Mali, dal Maghreb, dall’interno del Senegal, un luogo di scambio di merci e di culture che seppe trasmettere a Cheikh Ibra Fall una considerevole apertura mentale e notevoli capacità comunicative e commerciali.

Dopo gli studi coranici, Cheikh Ibra Fall decise di abbandonare il villaggio in cui viveva, le supposizioni a proposito dei motivi che lo spinsero a partire sono molteplici ma la più accreditata è quella secondo la quale Ibrahima Fall era un illuminato e un predestinato.

Già giovanissimo aveva l’abitudine di raccogliersi in meditazione, parlava spesso del Maestro che avrebbe incontrato e servito e si sentiva predestinato ad una missione che diveniva più comprensibile di giorno in giorno. Raggiunta la maturità questa illuminazione si trasformò in sogno premonitore: Ibrahima Fall ebbe una visione di Cheikh Ahmadou Bamba, colui il quale lo avrebbe guidato per mano verso Allah e vide i suoi figli e le sue figlie… erano tutti santi di Allah! Cheikh Ibrahima Fall lasciò la sua casa e partì alla sua ricerca.

Il desiderio di ritrovare il suo maestro lo portò ad una lunga peregrinazione attraverso il paese e anche in Gambia, in una località che lo aveva probabilmente attirato per il suo nome (Bamba). L’ultima tappa di questo lungo viaggio fu Taïba Daxaar, presso un marabutto chiamato Serigne Bamba Sylla. Qui Cheikh Ibra Fall incontrò gli emissari di Cheikh Ahmadou Bamba venuti a consegnare doni al Serigne che aveva legami di amicizia con Mame Mor Anta Sally (padre di Cheikh Ahmadou Bamba). Uno di costoro, Cheikh Adama Guèye, lo condusse fino a Mbacké Kayor, dove Cheikh Ahmadou Bamba insegnava il Corano e le scienze religiose nella concessione di suo padre, in cui era stato confinato dal damel Lat Dior, dopo il ritorno dall’esilio.

Il 19esimo giorno del mese di Ramadan (intorno al 1880) Cheikh Ibra riuscì finalmente a trovare il Maestro alla ricerca del quale era partito.


 


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. viaggi religione islam senegal

permalink | inviato da Africa il 28/8/2007 alle 9:15 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

sfoglia           

www.africa.ilcannocchiale.it
Il Blog dell'Atelier
Sokhna Creations

Questo blog è dedicato all'Islam in Senegal,
alla Confraternita dei Mouride,
alla vita e alla storia di
Cheikh Ahmadou Bamba Mbacké.

Nel Blog troverete dei post semplici
con nozioni base sull'Islam,
la vita, la storia, le vicende di
Serigne Touba.

Notizie sul Mouridismo e i Mouride.

Il significato del Ramadan.

La vita di Cheikh Ibrahima Fall.

La città Santa di
TOUBA.

La vita di Serigne Touba

è anche la storia del Senegal,
delle battaglie anticolonialiste,
una vicenda affascinante che
continua ad appassionare
tanti giovani in tutto il mondo.


La mia prima volta a Touba e l'incontro con Serigne Saliou Califfo Generale dei Mouride